fbpx

Rudy De Tina in esposizione a Udine

 
3 Kudos
Don't
move!

Sabato 13 aprile alle 18 si terrà l’inaugurazione, in forma privata, della mostra Esibizionismo dell’artista friulano Rudy De Tina. 

De Tina

Una delle opere esposte

Pittore dalla formazione atipica, De Tina inizia ad avvicinarsi al mondo dell’arte grazie alla passione condivisa da entrambi i genitori, al punto che da ragazzo decide di iscriversi al liceo artistico Sello di Udine. Nonostante il suo grande interesse per la materia, De Tina abbandona gli studi e inizia a lavorare in fabbrica, continuando comunque a dare libero sfogo alla sua vena artistica.
Col passare degli anni, De Tina cambia numerosi lavori ma non abbandona quella che è la sua passione principale: in particolare, fra le correnti artistiche che lo hanno influenzato di più si possono citare fra gli altri i pittori francesi dei primi dell’Ottocento e Diego Rivera (uno dei massimi esponenti del muralismo messicano), passando per le opere di Amedeo Modigliani.
Attivo come pittore già a partire dal 2005, con una prima mostra realizzata a Rivignano, De Tina nel corso di questo tempo ha deciso di puntare l’attenzione delle sue opere verso la realtà più umile della nostra società: i suoi quadri, i cui soggetti sono principalmente persone comuni, traggono ispirazione dalla vita quotidiana, con l’intenzione di riportare l’arte a una dimensione popolare, della strada, in contrasto con la visione accademica più austera ed elitaria.

De Tina

Una delle opere esposte

La mostra è organizzata da Stay on the Scene Art, agenzia già attiva sul territorio principalmente in campo musicale.
L’inaugurazione sarà accompagnata da un dj set di Brucaliff e di Psonic e sarà accessibile su invito.