fbpx

M.O.L.L.A. 2: il nuovo numero del Magazine Onnivoro

 
2 Kudos
Don't
move!

M.O.L.L.A sta per Magazine Onnivoro di Lapis e Linguacce Argute ed è la rivista indipendente del collettivo BEKKO per bambini dai 7 agli 11 anni, con tante illustrazioni, fatta per stimolare la creatività di grandi e piccini. Il primo numero è stato un successo e ora  BEKKO ci da la possibilità di leggere anche il numero 2. Per renderlo possibile è stato attivato un crowdfunding  con cui si può contribuire alla crescita del magazine. Per saperne di più abbiamo intervistato Martina Paderni, l’ideatrice di M.O.L.L.A. che ci ha spiegato il progetto nel dettaglio:

Ciao, chi sei?

Ciao, sono Martina, nata a Udine, ho studiato illustrazione a Urbino. Lavoro come grafica e illustratrice ma sono anche una grande appassionata di cultura ceca e un giorno sogno di trasferirmi a Praga. Nel frattempo ho fondato, insieme ad altre tre amiche, un’associazione di nome BEKKO, che promuove temi sociali attraverso la grafica e l’illustrazione.

Ecco la squadra che ha lavorato a M.O.L.L.A. numero uno

Ecco la squadra che ha lavorato a M.O.L.L.A. numero uno

Cos’è M.O.L.L.A.? Per chi è pensata?

Allora, M.O.L.L.A. é nata due anni fa, ma di fatto si é concretizzata l’anno scorso quando io, Cecilia, Elena e Caterina ci siamo unite nel collettivo BEKKO. M.O.L.L.A. é un giornalino per bambini dai 7 agli 11 anni e si ispira alle riviste europee per l’infanzia come ad esempio Anorak, Loop, Georges, ecc. che si differenziano dalle solite riviste perché sono visivamente molto curate e dai contenuti innovativi e contemporanei.

M.O.L.L.A è anche per i grandi?

Anche se  M.O.L.L.A. é specificatamente una rivista per bambini, ha riscosso molto successo anche tra gli adulti…in particolare tra gli appassionati di illustrazione e i genitori più arguti!

M.O.L.L.A. si legge con i pennarelli.

M.O.L.L.A. si legge con i pennarelli.

Com’è stata la ricezione del primo numero? è piaciuto?

Il primo numero é stato stampato in 400 copie; 100 copie abbiamo deciso di destinarle alle scuole elementari (la Girardini di Udine, dove abbiamo tenuto anche dei laboratori) a biblioteche, ludoteche e una addirittura é finita nelle Marche (a Visso, una delle località colpite dal terremoto). Per il resto le vendite sono andate benissimo! Diciamo che 300 copie possono sembrare poche rispetto alle grandi tirature da rotocalco classico delle riviste…ma per una realtà piccola e appena nata come la nostra é un vero successo! La ricezione al primo numero é stata inaspettata, ci hanno scritto da Bologna, Milano e Roma per avere informazioni…noi dal canto nostro abbiamo coltivato la pagina Facebook con due rubriche fisse: post dedicati alla storia delle riviste italiane per ragazzi, dalla primissima nel 1800 alle ultime, risalenti agli anni 2000. L’altra rubrica invece indagava quali riviste per ragazzi di una certa qualità, ci sono in giro per il mondo! (Andate a dare un’occhiata sulla pagina Facebook di M.O.L.L.A. per avere piu informazioni al riguardo).

Foto da quella volta che M.O.L.L.A. è stata in mostra al Visionario di Udine.

Foto di quella volta che M.O.L.L.A. è stata in mostra al Visionario di Udine.

 

Come mai mancava un giornale come M.O.L.L.A.?

Un giornale come molla mancava da quando “il Corriere dei Piccoli” é stato soppresso negli anni Novanta. Dopo di lui, non che mancassero i magazine per bambini (vorrei ricordare a tutti il caso di “Leggo Leggo”), ma sono mancati i giornalini di qualità e soprattutto che fossero indipendenti dal punto di vista commerciale. Infatti se andiamo in qualsiasi edicola, di riviste per bambini ne troviamo moltissime! Ma tutte legate ad un brand, a un personaggio Walt Disney o altro. Noi volevamo proporre qualcosa di diverso.

A chi vi siete ispirati? Ci sono altri giornali come M.O.L.L.A. fuori dall’Italia?

Di giornalini come M.O.L.L.A., nel resto d’Europa, ce ne sono moltissimi! In Francia e Inghilterra soprattutto. Ma a noi piace guardare anche a cosa succede all’est, soprattutto in Repubblica Ceca! Dopo Anorak (inglese) e Georges (francese) il nostro preferito in assoluto é Raketa (ceco)!

Cosa troveremo nel numero due? Ci puoi dare qualche anteprima?

Nel numero due il tema portante sarà “il futuro”. Per l’occasione collaboreremo con l’associazione Kaleodoscienza, nostri amici esperti di educazione scientifica per bambini! E poi, come per il primo numero, collaboreremo con moltissimi autori (illustratori e scrittori) friulani e non…tutti giovanissimi e promettenti!

Come facciamo ad avere il numero uno di M.O.L.L.A.?

Il numero uno é andato quasi esaurito…rimangono solo una manciata copie…e per averle dovete contattare direttamente BEKKO. Potete mandare una mail all’indirizzo bekko.aps@gmail.com.

M.O.L.L.A 2 sta per arrivare!

M.O.L.L.A 2 sta per arrivare!

E per avere il numero due?

Per quanto riguarda il secondo numero abbiamo deciso di ricorrere al crowdfunding perché ci teniamo a crescere e offrire un prodotto sempre piu di qualità! Tra i nostri valori c’è quello di ricompensare il lavoro degli autori con un minimo sindacale (sempre all’interno delle nostre possibilità). Vorremmo anche riuscire a stampare un numero maggiore di copie per proporlo a più librerie in giro per l’Italia (e non solo in Friuli). Per questo é importante sostenere M.O.L.L.A.!

Che premi ci sono per i finanziatori?

Chi deciderà di aiutarci, riceverà adesivi, tatuaggi a tema molleggioso, un activity book e altre cose bellissime che potete sbirciare direttamente sulla piattaforma di produzioni dal basso.

Per partecipare al Crowdfunding basta seguire le indicazioni al seguente link:

M.O.L.L.A Produzioni dal basso

A seconda dell’offerta si ottiene un badge diverso… e tu che lettore di M.O.L.L.A. sei?