Recommended Dose – Arriva la playlist Jazz!

 
2 Kudos
Don't
move!

È marzo, ed anche se Buran, il vento siberiano, allontana qualsiasi parvenza di primavera, ci siamo quasi. In mezzo a tutto questo gelo, sboccia una nuova playlist!

Miles Davis during a record session at Columbia Records, NYC. 1958 Dennis Stock  © Dennis Stock/Magnum Photos

Con le nuove proposte musicali di Luca Pavan potrete ascoltare le sonorità del Three Deuces, del Minton’s, del Birdland, del Cookery, della 52esima strada di New York dove tutto il jazz urbano è esploso e dove ha proseguito il suo viaggio. Miles Davis, Charlie Parker, Dizzy Gillespie, John Coltrane, Louis Armstrong, dagli albori che ancora ci fanno ballare dopo quasi un secolo, alla scena jazz contemporanea. Sì, non abbiate paura non suonerà solo musica del passato, ci saranno anche delle sorprese contemporanee.

Birdland [The original Birdland 1949–65] Jazz Corner of the World – Broadway & 52nd Street

Iniziamo questo viaggio per scoprire come l’unica forma d’arte considerata realmente americana sia in realtà influenzata dalle culture del mondo, come si evolva, ma come in realtà sia differente anche tra gli artisti contemporanei.

Il Jazz è sbarcato su Constraint Magazine Udine!

Esperanza Spalding. Photo by Amanda Lucidon; National Endowment for the Arts