Udine Design Week – 16metriquadri – Lodovica Fusco

 
3 Kudos
Don't
move!

Sapevate che anche Udine festeggia la giornata del design? Sì, Udine insieme a città più grandi e famose come Milano, Parigi, Firenze, Tokyo, ecc., da due anni celebra il design con la ”Udine Design Week”, una settimana di incontri, eventi, esposizioni, ma dove al centro ci sono soprattutto le migliori creazioni del design, dai gioielli, all’arredo.

Uno dei luoghi scelti per l’esposizione delle creazioni dei designer è 16metriquadri, un negozietto/galleria che da pochi anni ospita delle creazioni innovative di designer di tutta Italia. Abbiamo cercato di dare voce agli artisti, per capire un po’ più nel profondo il contesto e le creazioni presenti in questa settimana udinese del design. Iniziamo da uno dei luoghi dove saranno ospitati gli artisti. 16metriquadri negozio/galleria creato da Roberta Piani pochi anni fa e che ha portato a Udine l’artigianato ed il design di artisti che trasformano materiali comuni, quotidiani, in ricercati gioielli.
Qui durante la settimana saranno ospitati vari artisti. Cerchiamo di capire in cosa consiste il loro lavoro e chi sono.

Udine Design Week

Lodovica Fusco

Dopo Francesca Verardo è il turno di Lodovica Fusco.

Qual è stato il tuo percorso? Qual è il pensiero che guida i tuoi lavori?

Il gioiello contemporaneo è un mondo che mi ha sempre affascinata sin da ragazzina. Durante gli studi universitari ho fatto più stage, corsi e lavorato in ambienti artigianali e creativi che mi avvicinassero sempre di più a questo fino ad aprire p.iva e intraprendere il viaggio da sola. Negli ultimi anni mi sono avvicinata di più al gioiello artistico perchè lo sento più vicino a me. La ricerca e la creazione dei miei pezzi nasce quasi sempre dall’influenza del mondo che mi circonda, soprattutto quello naturale. Mi piace rappresentare con i miei lavori il rapporto che l’uomo ha con la sua terra e l’influenza che ne deriva nell’ambito sociale, artistico architettonico etc.

 Parliamo strettamente di design. Come interpreti questa parola? E come si stanno evolvendo le creazioni dei designer dal tuo punto di vista, da quello che vedi intorno a te?

Design per me è ogni cosa progettata con una personale visione del rapporto tra funzionalità ed estetica. Quello che sento molto forte intorno a me è un nuovo legame tra design ed artigianato. Mentre il design ha quasi sempre lavorato in stretto rapporto con l’industria credo che ora molti giovani designer sentano il bisogno di avvicinarsi ad un mondo meno affrettato e più accurato.

Udine Design Week

I tuoi lavori nascono da materiali riutilizzati. Puoi descrivere come li utilizzi e perché la scelta di questi materiali?

Ho iniziato usando materiali di recupero reinterpretandoli, ma oggi mi sono spinta un poco più in la facendo quasi l’operazione inversa: riproduco con dei calchi elementi naturali accostandoli a materiali poveri : legno, cemento gesso etc. Questo proprio perchè ciò che sento in questo periodo è il desiderio di relazionarmi alla natura.

Infine il luogo del festival: Udine. Tra le città organizzatrici di una propria settimana del design normalmente compaiono città note e di maggiori dimensioni. Udine è una delle poche di piccole dimensioni, ma che riesce comunque a proporre degli eventi di qualità. Quali sono le differenze che trovi  dal punto di vista dell’artista, tra i grandi centri, come Milano, Parigi, Tokyo, ed i piccoli centri che vogliono portare il design anche in provincia?

Ovviamente credo che nelle grosse manifestazioni di grandi città ci sia più possibilità di fare incontri importanti e di farsi conoscere ad un pubblico più vasto. Gli eventi importanti e già consolidati hanno un richiamo internazionale. D’altro canto ciò che hanno in più questi “piccoli” eventi è proprio la voglia di crescere e l’energia vitale che forse non si sente più in altre situazioni appunto più stabili.

Udine Design Week

Per maggiori informazioni sulla design week vi invitiamo a seguire il sito del MuDeFri il Museo del Design del Friuli Venezia Giulia