Premio Scenario 2017

 
0 Kudos
Don't
move!

PER LA PRIMA VOLTA A UDINE
IL CSS TEATRO STABILE DI INNOVAZIONE DEL FVG
OSPITA LE SEMIFINALI DEL PREMIO SCENARIO

Tratto da CSS Teatro Stabile di Innovazione del Friuli Venezia Giula:

Un articolato percorso tra nuovi linguaggi, impegno civile e proposte per giovani spettatori, l’occasione per uno sguardo articolato sulle nuove tendenze del teatro contemporaneo.

 Si svolgerà a Udine, lunedì 20, martedì 21 e mercoledì 22 marzo, la prima Tappa di Selezione della 16ª edizione del Premio Scenario, edizione del trentennale, promossa e realizzata dall’Associazione Scenario, in collaborazione con Regione Emilia Romagna, Ater Circuito Regionale Multidisciplinare e CSS Teatro stabile di innovazione del Friuli Venezia Giulia, il teatro friulano partner dell’Associazione Scenario dal 2001.

Il Premio Scenario è il più importante premio rivolto all’individuazione di nuovi giovani talenti italiani. Tale rilievo gli viene riconosciuto non soltanto per il concreto contributo riconosciuto dal premio che viene assegnato al progetto vincitore, ma anche per la cura con cui ogni progetto è accompagnato nelle varie tappe di confronto diretto tra gli artisti e l’osservatorio critico. Inoltre, la rete nazionale dei 31 teatri e strutture associate che sostengono il premio garantisce una importante visibilità  nazionale e spesso una circuitazione dei progetti vincitori”.

La Tappa di Selezione, aperta al pubblico con ingresso libero, sarà ospitata nei Teatri Palamostre e S.Giorgio all’interno della Stagione Tx2 nelle giornate di lunedì 20 (ore 11.00-13.00; 15.00-18.40), martedì 21 (ore 10.00-12.50; 15.00-18.40) e mercoledì 22 marzo (ore 9.00-12.40; 14.30-15.40).

L’edizione del Trentennale unisce i tre percorsi del Premio: il Premio Scenario, dedicato ai nuovi linguaggi della ricerca giovanile, il Premio Scenario per Ustica (promosso in collaborazione con Associazione Parenti delle Vittime della Strage di Ustica e Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna), dedicato all’impegno civile e alla memoria, il Premio Scenario Infanzia, dedicato ai nuovi linguaggi del teatro per l’infanzia e la gioventù.

Alla 16a edizione del Premio Scenario si sono candidati 137 progetti, valutati dall’Associazione Scenario attraverso otto Commissioni distribuite sul territorio nazionale, che hanno selezionato 48 semifinalisti.

La Tappa di Udine e quella successiva di Napoli (Teatro Bellini, 10, 11, 12 aprile) presentano 24 progetti ciascuna.

I progetti presentati a Udine provengono da giovani Compagnie di diverse regioni italiane: Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Liguria, Marche, Umbria, Abruzzo, e Lazio. Tredici sono i candidati al Premio Scenario, cinque al Premio Scenario per Ustica e sei al Premio Scenario infanzia. Si tratta di studi scenici originali della durata di venti minuti, proposti da giovani al di sotto dei trentacinque anni, fra i quali l’Osservatorio critico selezionerà i partecipanti alla Finale del Premio, che sarà ospitata dal Festival internazionale di Santarcangelo dei Teatri (luglio 2017).

L’Osservatorio critico è formato da soci dell’Associazione Scenario e da due membri esterni: Roberta Gandolfi (studiosa di teatro) e Simone Derai (regista). Al termine della Finale la Giuria assegnerà un premio di 8.000 euro ai vincitori di ciascuna sezione, come sostegno produttivo ai fini del completamento dello spettacolo. I premi saranno corrisposti dall’Associazione Scenario, con il concorso dell’Associazione Parenti delle Vittime della Strage di Ustica per il premio omonimo.

PRIMA TAPPA DI SELEZIONE
Udine, Teatro Palamostre | Teatro S.giorgio
20, 21, 22 marzo 2017
ingresso libero

 

LUNEDÌ
20 MARZO
ore 11.00
I segni della strega**
Teatro Palamostre
Oplà Teatro (Tradate, Va)
dai 6 agli 11 anni
ore 11.50
(una) Regina**
Teatro Palamostre
Quintoequilibrio (Cavagnolo, To)
dai 6 anni
ore 12.40
Cache-Cache
Teatro Palamostre
SYZYGY (Mappano di Caselle, To)
ore 15.00
Ariel&Jacky
Teatro S. Giorgio
Ariel&Jacky (Milano)
ore 15.50
Abbracciami pirla
Teatro S. Giorgio
Bianchi-Grima (Busto Arsizio, Va)
ore 16.40
Un eschimese in Amazzonia
Teatro S. Giorgio
The Baby Walk (Cernusco Sul Naviglio, Mi)
ore 17.30
Abu sotto il mare*
Teatro S. Giorgio
Pietro Piva (San Giovanni in Marignano, Rn)
ore 18.20
Habitat naturale
Teatro S. Giorgio
Elisabetta Granara (Tonezza del Cimone, Vi)
Negli intervalli:
L’Osservatorio critico incontra le compagnie

 
 

MARTEDÌ
21 MARZO
ore 10.00
78!
Teatro Palamostre
Collettivo ØNAR (Osimo, An)
ore 10.50
L’ isola**
Teatro Palamostre
Teatro dei Frammenti (Roncadelle, Bs)
dagli 8 ai 13 anni
ore 11.40
Luca Luna**
Teatro Palamostre
Teatro Ex Drogheria (Bergamo)
dai 7 ai 10 anni
ore 12.30
FaustBuch
Teatro Palamostre
Enrico Casale (La Spezia)
ore 15.00
50 minuti di ritardo*
Teatro S. Giorgio
Malmadur (Venezia)
ore 15.50
Cracker*
Teatro S. Giorgio
Daniele Aureli (Cesi, Tr)
ore 16.40
Mogadiscio mon amour*
Teatro S. Giorgio
Laura Tassi (Travacò Siccomario, Pv)
ore 17.30
Risveglio di primavera
Teatro S. Giorgio
Daniele Muratore (Vasto, Ch)
ore 18.20
Meat
Teatro S. Giorgio
Carolina Cametti, Giulia Lombezzi (Milano)
Negli intervalli:
L’Osservatorio critico incontra le compagnie

  

MERCOLEDÌ
22 MARZO
ore 9.00
Bau# 2
Teatro Palamostre
Barbara Berti (Bologna)
ore 9.50
.Leaders / Kids**
Teatro Palamostre
Collettivo Piratejenny (Milano)
dai 10 ai 13 anni
ore 10.40
Da dove guardi il mondo?**
Teatro Palamostre
Valentina Dal Mas (Valdagno, Vi)
dai 6 ai 10 anni
ore 11.30
Cane Sugar
Teatro Palamostre
Il Giardino delle Ore (Erba, Co)
ore 12.20
Blank Composition: The White Girl
Teatro Palamostre
Madalena Reversa (Padova)
ore 14.30
Body Begs Water
Teatro S. Giorgio
Rosenkreutz Studio (Roma)
ore 15.20
I Veryferici*
Teatro S. Giorgio
Shebab Met Project (Bologna)

  

Negli intervalli:
L’Osservatorio critico incontra le compagnie
* Premio Scenario per Ustica
** Premio Scenario Infanzia