fbpx

Trame Ricucite – testi della drammaturgia friulana al Teatro Nuovo Giovanni da Udine

 
0 Kudos
Don't
move!

Trame Ricucite è la rassegna di letture sceniche in friulano ideata e con la direzione artistica, cura drammaturgica e critica di Paolo Patui e con azioni sceniche a cura di Paolo Sartori. La rassegna è un progetto del Teatro Nuovo Giovanni da Udine con la finalità di restituire il palco agli spettacoli in friulano, che faticano ad essere messi in scena nei teatri principali.

La selezione dei tre testi intende portare alla luce un’analisi del nucleo familiare portata avanti da un teatro civile e sociale capace di analizzare la complessità e le problematiche dei rapporti famigliari.

I tre spettacoli saranno: Strissant vie pe gnot (Caino) di Luigi Candoni (8 maggio 2019), Mariute di Ercole Carletti (15 maggio 2019) e I Purcinei di Arturo Feruglio (22 maggio 2019).

Strissant vie pe gnot è il prossimo spettacolo. Ecco la descrizione:

Scritto nel 1974 poco prima della morte, quasi testamento affettivo di Luigi Candoni, Strissant vie pe gnot (Caino) è una lucida e impietosa analisi di una società contadina, chiusa in sé stessa, in attesa di una possibilità per rigenerarsi. Il testo è una rilettura della biblica vicenda di Caino e Abele in cui in una scena bestiale e primitiva il friulano diventa lingua gutturale e selvaggia, capace di dar voce ai sentimenti con stupefacente vigore. In un Friuli ancestrale Damo ed Eve sono ridotti a essere disumani, privi di morale e di aspirazioni, alle prese con le necessità animali che la cultura umana non ha ancora saputo dominare. Ma ecco arrivare l’inatteso, o il temuto, lo straniero, con la nuova cultura, nuovi costumi e nuovo linguaggio. Come comportarsi, dunque, di fronte al fascino della novità, del progresso, che mette in crisi un sistema radicato e vissuto come l’unico possibile? In questo contesto il friulano è lingua dallo spessore semantico estremo, capace di ricostruire una primitività selvaggia che prova a rovesciare i termini della storia, affidando a Caino la parte di un boia inconsapevole e impossibilitato, nonostante la sua volontà, a ribellarsi al destino.

Il prossimo spettacolo:

MERCOLEDÍ 8 MAGGIO 2019 – ORE 20.45

STRISSANT VIE PE GNOT (Caino) di Luigi Candoni (1975)

lettore ospite Giuseppe Bevilacqua nel ruolo di Blanc

Posti limitati, pubblico in palco

Ingresso 8€.